Eliseo Castrignanò sul podio del Festival Verdi 2015

Dopo il debutto di qualche mese fa, all’“Auditorium Nicolò Paganini”, il M° Eliseo Castrignanò ritorna a Parma tra i protagonisti del prestigioso “Festival Verdi”. Lunedì 19 Ottobre 2015, ore 20.00 (turno D) salirà sul podio del Teatro Regio di Parma per dirigere i giovani musicisti dell’Orchestra del Conservatorio di musica “A. Boito” di Parma, insieme agli artisti del 53° concorso internazionale Voci Verdiane “Città di Busseto”. Un concerto che celebrerà la costante attualità di Giuseppe Verdi: un viaggio nell’infinito universo musicale nel repertorio di uno tra i più grandi compositori italiani.

La partecipazione al “Festival Verdi” va ad arricchire il carnet delle numerose esibizioni di rilievo del direttore salentino tra le quali si ricordano la direzione dei Solisti dell’Accademia del Teatro alla Scala, del Coro e dell’Orchestra del “Bergamo Musica Festival”.

“...Condividere la musica con i musicisti che ho davanti è un'esperienza entusiasmante...” commenta Eliseo Castrignanò, salutato dalla critica come una delle promesse più interessanti della nuova scena musicale italiana. Il suo repertorio spazia da Johann Sebastian Bach a Michael Nyman, del quale ha diretto alla presenza dell’autore la prima assoluta italiana della Sinfonia n. 2.

Tra le collaborazioni spiccano quelle con artisti del calibro di Roberto Cappello, Beatrice Rana, altra giovanissima eccellenza salentina, Raùl Giménez, Désirée Rancatore, Bruno Praticò, Dimitra Theodossiou, Gregory Kunde, Paata Burchuladze, Peppe Vessicchio e altri.